mercoledì 1 febbraio 2012

Tartellette alla crema profumata all'arancia, noci pralinate e mirtilli rossi

E' innegabile, preparare dolci mi dà un senso di gratificazione notevole, soprattutto se poi riscuotono successo! Questo è un altro esperimento, credo, ben riuscito.
La base è la mia amata e versatile pasta frolla, che si sposa alla perfezione con una crema pasticcera profumata all'arancia; il tutto è reso un po' diverso dalla croccantezza delle noci pralinate e dalla freschezza dei mirtilli rossi.
Provatela!



Ingredienti

per la base
vedi ricetta pasta frolla Pasta frolla

per il ripieno
per la crema pasticcera
4 uova
150 gr di zucchero
3 cucchiai di farina
la scorza di 1/2 arancia, possibilmente non trattata
1/2 litro di latte

100 gr di gherigli di noce
110 gr di zucchero
50 gr di mirtilli rossi secchi


Procedimento

Preparare la crema pasticcera, mettendo sul fuoco un composto formato da 4 tuorli, 150 gr di zucchero, 3 cucchiai di farina, la scorza di 1/2 arancia e 1/2 litro di latte. Portare ad ebollizione mescolando sempre con una frusta per evitare il formarsi dei grumi. Al primo bollore la crema è pronta; togliere la buccia dell'arancia e lasciare da parte la crema.
Per le noci pralinate, porre le noci su una placca da forno e tostarle per qualche minuto.
Nel frattempo mettere lo zucchero con 60 ml di acqua in una casseruola e mescolare su fuoco basso finchè lo zucchero è sciolto. Alzare la fiamma e lasciare bollire, senza mescolare, fino a quando il composto diventa color caramello. A questo punto aggiungere le noci tostate, mescolare delicatamente per rivestirle di caramello e, con un cucchiaio trasferirle su una placca rivestita di carta forno. Lasciarle raffreddare e poi tritarle grossolanamente con un coltello.
Stendere la pasta frolla e rivestire una teglia, meglio con il fondo estraibile, oppure degli stampi da crostatine (come nel mio caso); far cuocere in forno a 160° per 15 minuti nel caso di una torta intera, circa 6 minuti nel caso di stampini più piccoli. Stendere sul fondo uno strato di noci pralinate, ricoprire con la crema pasticcera e infornare nuovamente a 160° per ulteriori 20 minuti, nel caso della torta o 10 minuti per le tartellette.
Appena sfornate cospargere la superficie di mirtilli rossi e lasciare raffreddare.

9 commenti:

  1. Tartellette dal gusto molto delicato, e che profumino devono aver lasciato in cucina!

    RispondiElimina
  2. Sono splendide, immagino anch'io il buon profumo che hanno lasciato in cucina:-)) Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Queste tartellette sono meravigliose! Se vuoi, passa da noi per un piccolo regalo!! Buona giornata!!

    RispondiElimina
  4. Favolose, mammamia... sarei disposta a ricolazionare al volo con queste meraviglie :)
    Tiziana

    RispondiElimina
  5. che buone e invitanti! mi sono aggiunta fra le tue seguaci..

    RispondiElimina
  6. Carissima Iolanda, sei giovanissima e bravissima.
    Appena possibile proverò le tue fantastiche ricette. Sabato preparerò gli Africanelli per mia figlia (22 anni) Ludovica.
    Complimenti a presto Anna

    RispondiElimina
  7. mi piacciono i tuoi esperimenti
    se, per il prossimo, vuoi una cavia io mi offro come volontaria

    RispondiElimina
  8. wow...
    adesso sono un volo, ma poi me lo spulcio con calma...
    che belle foto, fai.....

    RispondiElimina