lunedì 30 gennaio 2012

Tortino radicchio e cavolfiore

La mia mamma è davvero una cuoca eccezionale, si dedica con passione alla cucina, sceglie con cura le ricette da preparare, gli ingredienti giusti e con maestria realizza dei piatti squisiti.
Una sua qualità che ho sempre apprezzato tanto è la capacità di "creare dal nulla"! E si, perchè le capitava, al ritorno dal lavoro, di essere davvero di corsa e "dal nulla" riusciva a preparare dei pranzetti deliziosi; con avanzi e rimasugli che, presi singolarmente, potevano essere insignificanti realizzava delle pietanze degne di nota, purtroppo, quasi sempre, irripetibili!
A casa mia, fino ad ora, non ero mai riuscita a ricreare quelle abilità tipiche della mia maestra; ma per questo piatto ho cercato di agire come lei: che ingredienti ho nel frigorifero? Posso combinarli in modo che risulti qualcosa di buono?
Secondo me, è un piatto proprio ben riuscito....chi l'avrebbe mai detto???

 
 

Ingredienti
qualche foglia di radicchio lungo
200 gr di cavolfiore
1 patata grande
50 gr di gorgonzola
1 uovo
sale
pepe
1 cucchiaio di panna






Procedimento
Cuocere a vapore il cavolfiore e la patata intera.
Sbollentare per 2 minuti le foglie di radicchio.
Imburrare degli stampini monouso, se si vuole ottenere delle porzioni singole, oppure una pirofila più grande e cospargerla di pangrattato. Adagiare le foglie di radicchio, facendole fuoriuscire dal recipiente, poichè saranno il contenitore del tortino. All'interno adagiare delle fettine sottili di patata bollita, dei pezzi di cavolfiore e dei pezzetti di gorgonzola. Sbattere un uovo, unirvi del sale un pizzico di pepe e 1 cucchiaio di panna. Versare il composto di uovo sopra le verdure e il gorgonzola. Richiudere il tortino con le foglie di radicchio. Infornare a 180° per 15 minuti in modo che i gusti si amalgamino e che il formaggio fonda.
Servire caldo, ma non bollente.


13 commenti:

  1. Tua madre è l'esatto contrario della mia:-)) Beata te!! Bella l'idea di questo tortino... un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ...deve essere proprio buono! la gorgonzola lo rende sicuramente più goloso!

    RispondiElimina
  3. La tua cucina mi piace moltissimo, questo tortino ne è una prova ^_^

    Complimenti per tutto, ti seguo molto volentieri,
    Tiziana

    RispondiElimina
  4. bellissimo questo tortino! decisamente inconsueto!

    RispondiElimina
  5. ..direi una tentazione con i fiocchi!

    RispondiElimina
  6. Deve essere davvero delizioso..riuscire a creare dal nulla è davvero un'arte!

    RispondiElimina
  7. Ciao!!!
    Non è da tutti riuscire ad inventare così di sana pianta!!! Qualche volta può uscire qualcosa di delizioso mentre altre volte un flop totale!!!
    Dalla foto sembra che questo sia il caso di un bel tentativo riuscito!!! Brava!!!
    L'abbinamento sembra azzeccato!!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  8. buono e soprattutto ... HO TUTTI GLI INGREDIENTI PER PROVARE ANCH'IO! :)

    ma il pan grattato lo metti nella teglia PRIMA di disporre le foglie? in pratica sotto il tortino?

    grazie!

    RispondiElimina
  9. Invitante..io adoro il cavolo in tutti i modi...da provare...brava!!!Se ti va passa anche da me ^^

    RispondiElimina
  10. Bravissima! Mia figlia è una gourmet ma non sa cucinare altro che quattro salti in padella:) Però, al contrario di me, sa cantare! Ciao, ti ho trovato dalla mia amica puffettaincucina e ti seguo subito. Hai un blog delizioso!

    RispondiElimina
  11. Per Zagara:il pangrattato lo metto nella pirofila, soto al tortino. Se lo farai, sono curiosa di sapere se è di tuo gradimento! Ciao!

    RispondiElimina
  12. ciao, questo tortina ha davvero un aspetto appetitoso! mi piace molto il tuo blog! ciao dany

    RispondiElimina