mercoledì 18 gennaio 2012

Sformatini alle zucchine


...con crema al pecorino

Eccomi con una ricetta classica, ma rivisitata in chiave estremamente leggera, arricchita solamente nel gusto dalla crema al pecorino che contrasta bene con il sapore delicato, ma intenso di zucchine e porri insieme.
Il segreto per rendere questi sformatini con un carattere decisamente più particolare? Far "bruciacchiare" lievemente in padella il composto di verdure.
Tutto acquisterà decisamente più gusto!



Ingredienti per 8 sformatini

5 zucchine medie (circa 850 gr)
1 porro (circa 300 gr)
olio extra vergine di oliva
4 cucchiai di latte
1 uovo
4 cucchiai di parmigiano
sale

per la crema
pecorino stagionato
qualche cucchiaio di panna


Procedimanto

Lavare e tagliare a rondelle il porro, metterlo in una padella antiaderente con un velo di olio e lasciar appassire qualche minuto.
Lavare e tagliare a rondelle le zucchine ed unirle ai porri; coprire con un coperchio e lasciar cuocere a fiamma bassa fino a quando non saranno ben cotte.
Togliere il coperchio e lasciar asciugare bene il composto, mescolando di tanto in tanto, lasciando che prenda un po' di colore.
In una terrina rompere l'uovo, unire il composto di zucchine e porri, il parmigiano, il latte ed aggiungere il sale.
Utilizzare il frullatore ad immersione per rendere il composto omogeneo come una crema. Imburrare gli stampini -io uso quelli usa e getta- e versarvi il composto fino quasi all'orlo, poichè in cottura non gonfiano.
Far cuocere a bagnomaria in forno per 25-30 minuti a 180°.
Attendere qualche minuto prima di rovesciarli nei piatti e servire con una crema al pecorino ottenuta sciogliendo sul fuoco del pecorino stagionato grattuggiato mescolato con qualche cucchiaio di panna fresca.

2 commenti:

  1. Sono belli e buonissimi!!!!
    ho fatto un figurone con i miei ospiti.
    grazie

    RispondiElimina
  2. Ricetta interessante... la realizzo in estate quando ci saranno le mie melanzane
    belle foto....
    un abbraccio e felice di conoscerti

    RispondiElimina