venerdì 8 febbraio 2013

Bomboloni, bugie e stelle filanti

 
E come in un baleno è arrivato il Carnevale, che negli ultimi anni è riuscito a farmi fare una cosa che non amo per nulla: friggere!
E si, perchè certe cose, diciamolo, se fritte hanno tutto un altro sapore!
E a parer mio bugie e bomboloni non temono rivali!
L'idea originale era quella di preparare "qualche" bugia per la festa di Carnevale delle mie figlie, poi ho visto questo post di Patrizia ed ho fatto 2+2!
Ho pensato "Tanto devo friggere" e poi "Le bambine impazziscono per le ciambelle"...
...e così ho dedicato la mattinata a preparare un giovedì grasso che ne valesse la pena e poi parte del pomeriggio a riordinare la cucina, doverosamente provata anche dal mio piccolo aiutante, nonchè assaggiatore molto soddisfatto.
La gioia più grande della giornata? il sorriso e l'abbraccio delle mie fanciulle quando hanno scoperto la merenda che le aspettava!!!
 
 

Ingredienti per circa 35 bomboloni e/o ciambelle

300 gr di farina 00
300 gr di farina Manitoba
200 ml di latte
2 uova
60 gr di burro
60 gr di zucchero
25 gr di lievito di birra
1 pizzico di sale

olio di semi di arachide per friggere
crema pasticcera per farcire
zucchero a velo




Procedimento

Mettere nella planetaria i due tipi di farina, lo zucchero, le uova intere, il pizzico di sale, il burro fuso ed aggiungere il lievito di birra fatto sciogliere nel latte tiepido. Impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Coprire con la pellicola e far lievitare almeno 2 ore in luogo tiepido.
Riprendere l'impasto, stenderlo con il mattarello fino allo spessore di circa 1 cm, e ricavare con un coppapasta rotondo di circa 6 cm di diametro, i bomboloni. Se si vuole formare le ciambelle utilizzare lo stampino per ciambella.
Disporli sulle teglie rivestite di carta forno, coprirle con la pellicola e farle lievitare nuovamente in un luogo tiepido per almeno 1 ora e 1/2.
Friggere bomboloni e ciambelle in abbondante olio caldo rigirandoli fino a che siano ben dorati. Scolarli su carta assorbente e spolverizzarli di zucchero a velo.
Farcire a piacimento con la crema pasticcera utilizzando una sac a poche.

 
Ed ora veniamo alle bugie...
A me piacciono molto le bugie piccole, che possano quasi essere mangiate in un sol boccone, senza rischiare nè di romperle addentandole, nè di farsi una doccia di zucchero a velo... ecco il motivo per il quale le mie bugie sono così piccine!




Ingredienti

500 gr di farina 00
2 uova
2 cucchiai di zucchero
50 gr di burro morbido
60 ml di grappa
buccia grattugiata di un limone

olio di semi di arachide per friggere
zucchero a velo




Procedimento

Mettere nella planetaria tutti gli ingredienti e impastare fino ad ottenere un composto liscio. Avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare per  1 ora.
Riprendere il panetto e passarlo nella nonna papera, fino allo spessore più sottile. Ricavare con un tagliapasta le bugie e friggerle in olio di semi di arachide. Spolverizzarle di zucchero a velo.

4 commenti:

  1. Vabbè ma questo è un super fritto, mamma mia da svenimento quei bomboloni!!!

    RispondiElimina
  2. Meravigliaaaa! Ti abbraccerei anch'io guarda :D :D :D Baci :***

    RispondiElimina
  3. che meraviglia!:-) mi ci tufferei sopra!:-)

    RispondiElimina
  4. e chi resiste a tanta bontà, io no! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina