venerdì 20 settembre 2013

Tortine pesche e cioccolato e ....

....finalmente un nuovo post!!!
Sono finalmente riemersa da tutti gli scatoloni e da questo trasloco che, sebbene non sia il primo che affrontassi, si è rivelato essere alquanto impegnativo!
Abbiamo cambiato nuovamente città, siamo ri-tornati a Torino la "nostra" città, anche se con il passare del tempo ci sentiamo sempre più cittadini del mondo...

Le fanciulle hanno ricominciato la scuola, hanno cambiato compagni e insegnanti ma, grazie alle fantastiche doti di adattamento che hanno i bambini, devo dire che si sono ambientate bene! E poi qui ci sono i nonni e gli amici-di-sempre che ci hanno aiutato a sentirci subito a casa!
E con il ritorno alla normalità è ricominciata anche la preparazione delle merende home-made per i miei fanciulli affamati di ritorno dalla scuola!
Questa tortina unisce la bontà delle ultime dolcissime pesche, alla golosità del cioccolato a cui è proprio difficile dire di no!




Ingredienti per 6 tortine
180 gr di farina 00
80 gr di Nutella
50 gr di burro
30 gr di zucchero
15 gr di cacao amaro in polvere
1 uovo
un pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
40 gr di amaretti
60 gr di cioccolato amaro
4 pesche a pasta gialla
2 cucchiai di zucchero di canna chiaro

 

Procedimento
Impastare la farina, il burro ammorbidito, il cacao in polvere, la Nutella, l’uovo, lo zucchero, il sale e il lievito in polvere il tempo necessario per amalgamare tutti gli ingredienti.
Prelevare il composto e formare una palla. Dividerla in sei parti, stendere con il matterello e foderare gli stampini da tortina. Bucherellare con i rebbi di una forchetta il fondo e infornare, in forno preriscaldato a 180°, per circa 20 minuti.
Su un foglio di carta forno sbriciolare gli amaretti pestandoli con il mattarello in modo grossolano. Tenere da parte la metà e distribuirli uniformemente sulle tortine lasciate raffreddare. Versare sopra il cioccolato ridotto a scaglie.
In una padella mettere le pesche private della buccia e tagliate a dadini insieme a 2 cucchiai di zucchero di canna chiaro. Far cuocere per 5 minuti.
Lasciare intiepidire e poi distribuire le pesche sul trito di amaretti e cioccolato.
Guarnire le tortine con gli amaretti sbriciolati e qualche scaglia di cioccolato.

6 commenti:

  1. Divine queste crostatine!!! Immagino che fatica, i traslochi sono tremendi!! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Bentornata! Anch'io ho traslocato a fine agosto e ti capisco, 'na fatica -.-'
    Consoliamoci con le tue crostatine :*

    RispondiElimina
  3. Che fatica i traslochi ma è bello se siete ritornati vicino ai nonni e agli amici :)
    Queste tortine sono divine....

    RispondiElimina
  4. Credo che non si po resistere a queste meraviglie ,sto girando per i blog e , ho disperata bisogno di dolci, sto mangiando una cioccolata ma come si fa Domani anche io proverò qualcosa di dolce un, bacio lili

    RispondiElimina