martedì 13 novembre 2012

...voglia di tornare in Asia...ma per ora ci accontentiamo ...


...se è vero che la bellissima Italia offre un panorama strepitoso di infinite possibilità e differenti piatti, tutti deliziosi, è anche vero che aver girato un po' qua e un po' là per il mondo ci (e con "ci" intendo tutta la mia famiglia, figli compresi!) ha fatto apprezzare cibi molto diversi da quelli a cui siamo abituati, lasciandoci una grande voglia di riassaggiarli.
Sono profondamente convinta che la bontà di un cibo non sia solo legata all'insieme degli ingredienti che sono stati utilizzati per realizzarlo, ma molto dipenda anche dal contesto nel quale si assapora, dalla compagnia con la quale si prova quella particolare novità, dalle emozioni che suscita il luogo nel quale lo si assaggia, dalla malinconia e dalla voglia che si ha nel desiderio di poterlo riassaggiare. 
Mi sento fortunata (...anche se, diciamolo, un "pizzico" di capacità di adattamento ci va!) ad aver avuto la possibilità di sperimentare, per un periodo abbastanza lungo la vita in Asia, tale da poterne gustare aspetti positivi e non.
...il desiderio di tornare in certi luoghi e di riprovare certe emozioni è davvero forte in tutti noi e così, non potendolo fare in questo momento, ho pensato di preparare qualche cosa che ci facesse sentire in qualche modo più vicini all'Oriente.
E' stato un vero successo! Abbiamo tutti apprezzato molto questo buon pollo al curry che ci ha fatto ricordare luoghi ed emozioni!




Ingredienti

2 petti di pollo tagliati a cubetti
2 cipolle
2 peperoni
2 carote
1 mela
50 ml di panna da cucina
1 tazza di brodo
2 cucchiai di curry
olio extravergine di oliva

Procedimento

Far rosolare il pollo tagliato a cubetti in una larga padella con dell'olio, fino a dorarlo.
Mettere da parte il pollo e, nella stessa padella, aggiungere la cipolla tritata  e farla soffriggere; quindi unire carote, peperoni e mela ridotti in piccoli pezzi; salare e far cuocere per 15 minuti circa, aggiungendo qualche cucchiaio di brodo.
Frullare le verdure con il mixer ad immersione fino a ridurle alla consistenza di una crema. Aggiungere il pollo e proseguire la cottura unendo il brodo e il curry.
Mescolare bene e continuare la cottura per altri 10 minuti, quindi aggiungere la panna liquida e cuocere ancora per qualche istante.
Servire caldo in accompagnamento a del riso bianco, meglio se Basmati.

4 commenti:

  1. Io amo il pollo al curry, mi rende felice ogni volta che lo mangio!!!

    RispondiElimina
  2. Buono il pollo al curry, mi sembra di capire, poi, che questo sia l'originale. Finalmente. In molti dicono di saperlo cucinare e ce ne sono mille versioni, ma non tutte meritevoli, secondo me. Questa ricetta la proverò. Grazie

    RispondiElimina
  3. Sono d'accordissimo con te: la bontà del cibo è legata anche al luogo e al contesto! :)
    Buonissimo il pollo al curry!
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. sono stata in vacanza in Asia per 3 anni di seguito, in 3 stati diversi, e mi manca tantissimo, non tanto per il cibo proprio per il luoghi, le persone...Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina