venerdì 20 aprile 2012

Un regalo gradito...le lenticchie di Colfiorito

Ebbene si, anche i miei genitori amano acquistare i prodotti tipici dei luoghi che visitano (da qualcuno dovrò pur aver preso, no?!?!) e cosa ancora migliore è che molto gentilmente si ricordano sempre di me portandomi da assaggiare delle prelibatezze! Anche questa volta non sono stati da meno...attraversando l'Appennino umbro si sono fermati più volte sia per acquistare del buonissimo formaggio di pecora e del salame squisito, sia per prendere le famose e prelibate lenticchie di Colfiorito.
Queste lenticchie sono piccolissime, tenere e davvero squisite!
Dato il brutto tempo che sta disturbando un po' tutta l'Italia in questi giorni, ho pensato che cucinarle sarebbe stato proprio perfetto e così le ho rese ancora più golose preparandole con la luganega!!!



Ingredienti

300 gr di lenticchie
40/50 cm di salsiccia
1 spicchio di aglio
prezzemolo (facoltativo)
sugo pronto
peperoncino


























Le lenticchie di Colfiorito si potrebbero cuocere senza tenerle a bagno, ma io suggerisco un leggero “ammollo”, perché siano più tenere e gustose.




Procedimento

Far lessare le lenticchie, dopo averle tenute a bagno 3-4 ore.
Intanto preparare un soffritto con aglio, (eventualmente prezzemolo, io non lo amo molto e ho evitato di metterlo), salsiccia sbriciolata, e far cuocere qualche minuto.
Aggiungere del sugo già preparato, se ne avete, altrimenti del pomodoro fresco tritato finemente e abbondante peperoncino piccante.
Far insaporire il tutto qualche minuto, quindi aggiungere le lenticchie bollite, tenendole leggermente umide.
Lasciar cuocere tutto assieme per 5-10 minuti affinché i gusti si amalgamino e servire.

Eventualmente si possono servire più brodose, come una zuppa, accompagnate da qualche fetta di pane casareccio.


7 commenti:

  1. sono le migliori lenticchie insieme a quelle di castelluccio! ottime!

    RispondiElimina
  2. Ciao!!!
    Io adoro le lenticchie ma è da tanto che non le rimangio!!! Sono Tosco-umbra...e anche qui nel mio negozio vendo le lenticchie di Colfiorito!
    Però non inorridire se ti dico che ancora non le ho mai assaggiate!!!
    Ora che vedo questo tuo stupendo piatto...devo assolutamente recuparare!
    Porto una confezione a casa e me le cucino! ^_^
    Un bacione, ciao!

    RispondiElimina
  3. non so mai come fare le lenticchie, sono sempre a corto di idee e questa ricetta è un punto da dove partire ... sono regali sempre graditi per noi che amiamo cucinare

    RispondiElimina
  4. Anch'io ho delle lenticchie da usare, bella l'idea della salsiccia, la copio! Buona domenica!

    RispondiElimina
  5. sono in friuli da 45 anni ma quando sono in umbria prendo sempre alla fonte le lenticchie di castelluccio, le patate rosa di colfiorito e la fagiolina del trasimeno. devo dire anche gli zolfini di pratomagno (ar?). sono tutti alimenti un po' costosi ma ineguagliabili! enrico

    RispondiElimina