venerdì 27 aprile 2012

Un dolce al cucchiaio per il caldo che finalmente è arrivato!!!

Ci sono alcuni dolci che, a parer mio, si possono mangiare al di là delle stagioni.
...Forse però io non faccio testo, dato che mangerei il gelato in qualsiasi momento dell'anno!!!
Comunque credo che i dolci al cucchiaio si prestino molto bene per essere serviti alla fine del pasto sia in inverno che in estate, e questo che è un classico del Piemonte, il Bonèt, è davvero da provare!
Ora che finalmente sembra essere arrivato il caldo fa ancora più piacere terminare il pasto con un bel dolce fresco!



Ingredienti

½ litro di latte
4 uova
125 gr di zucchero
60 gr di amaretti finemente tritati
50 gr di cacao amaro
1 tazzina di caffè forte





Procedimento

Battere le uova intere con 125 gr di zucchero, aggiungere 50 gr di cacao amaro, mescolando bene in modo da togliere eventuali grumi.
Unire gli amaretti tritati finemente, in ultimo il latte e una tazzina di caffè forte.
Versare il composto in uno stampo da plum-cake (possibilmente antiaderente) di 24 cm, sul fondo del quale avrete versato del caramello.
Far cuocere in forno a bagnomaria per 40/50 minuti a 160°.




Una volta freddo, sformarlo e, se si vuole,  decorarlo con amaretti interi, bagnati in una soluzione di acqua, rum e zucchero, oppure caffè e caramello.



11 commenti:

  1. Io vado pazza per gli amaretti. Grazie di questo bellissimo post :)

    RispondiElimina
  2. Anche io mangio dolci in qualsiasi stagione e di qualsiasi tipo! Ti capisco, anzi più arriva il caldo e più mangio pesante. Quando sento chi dice "con il caldo mi si chiude lo stomaco" provo tanta invidia...il mio ricomincia a brontolare dopo 15 minuti finiti i pasti!

    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ma è troppo godurioso, un connubio di ingredienti ai quali non so proprio dire di no! Bacioni e buon WE!

    RispondiElimina
  4. è bello e buono anche in versione "pallida": il cioccolato è una "recente" aggiunta..........baci meli

    Ingredienti per 3 persone
    300 ml di latte
    3 uova
    35 gr di zucchero
    100 gr di amaretti duri
    1 cucchiaio di rhum
    Per il caramello: 3 cucchiai di zucchero+1/2 cucchiaio di acqua

    Preparazione

    Frantumate gli amaretti finemente. Mettete a scaldare il latte senza farlo bollire. Sbattete con una forchetta le uova con lo zucchero, aggiungere il latte, il rhum e gli amaretti. Mescolate bene. Con lo zucchero rimanente e l'acqua preparate il caramello, quindi versatelo sul fondo di 3 stampini da creme caramel. Versate il composto e fate cuocere in forno a bagnomaria per 35' circa a 180°, controllando la cottura con uno stecchino. Fate raffreddare in frigo per circa 3 ore, capovolgete e servite.

    RispondiElimina
  5. wow!! veramente irresistibile!!! complimenti, buon we

    RispondiElimina
  6. Adoro i budini e le creme in ogni loro forma! Divino!

    RispondiElimina
  7. Buonissimo, brava! Qui siamo già a quasi 28 gradi!! :-)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. che delizia, il bonet è un dolce intramontabile per quanto è buono! Buon WE, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Ciao cara. ti ho lasciato un regalino sul mio blog. spero di aver fatto cosa gradita. un bacione e buon week end

    RispondiElimina
  10. ciao hai proprio ragione, certi cibi non conoscono stagione e pure io sono devotissima al gelato 365 gg all 'anno. questo dolce non l'ho mai provato ma ispira parecchio e poi gli amaretti li adoro!!! buona giornata!

    RispondiElimina